Cioccolato

Cioccolato

Cioccolato, perchè resistere al suo richiamo, perchè negarsi un goloso e dolce piacere?

Alimento tanto buono quanto salutare (ovviamente se mangiato con moderazione e giudizio), è un derivato dai semi dell'albero del cacao, Nella produzione artigianale di qualità, il cioccolato è preparato utilizzando la pasta di cacao come realizzata e imballata nei paesi d'origine, con l'aggiunta di ingredienti e aromi.

La preparazione del cioccolato avviene secondo specifici passaggi: Miscelazione Concaggio Temperaggio Modellaggio Confezionamento. Miscelazione: partendo dall'ingrediente base della pasta di cacao, ottenuta dalla lavorazione dei semi del cacao, vengono aggiunti gli altri ingredienti necessari, più precisamente:

- fondente: polvere di cacao, burro di cacao, zucchero e vaniglia;

- al latte: come sopra, ma con aggiunta di latte o latte in polvere;

- bianco: burro di cacao, zucchero, vaniglia, latte o latte in polvere.

Il concaggio consiste nel mescolare per tempi molto lunghi la miscela di ingredienti in apposite impastatrici dette conche, aggiungendo eventualmente dell'altro burro di cacao. L

a fase successiva è il temperaggio: il burro di cacao tende a cristallizzare in modo irregolare e la massa di cioccolato fuso deve venire raffreddata cautamente, in modo da portare alla cristallizzazione desiderata.

Infine viene sottoposto al modellaggio, dove viene versato in stampi che sono posti in leggera vibrazione per eliminare le bolle di aria imprigionate all'interno.